N. 15 – 30 gennaio 2006

Chiude Centro Sociale: il Comune abbandona Milo?

sociale

Speriamo di sbagliarci, ma a leggere gli atti sembra un vera e propria ritirata: il Comune di Trapani si appresterebbe ad abbandonare i propri uffici (che per dire la verità son già chiusi) nel quartiere di Fontanelle-Milo (meglio conosciuto come “Bronx” per la cattiva fama). A leggere la nota trasmessa dallo IACP – lo scorso ottobre – al Comune e …

Read More »

Paceco: via Motisi, strada a rischio

incidente stradale

La Via Motisi e la via Citrolo, la cosiddetta strada “Cipponeri”, “nate per un traffico locale decisamente minore, non sono state mai adeguate alla sempre più crescente utenza; inoltre alcune opere murarie di privati hanno modificato la naturale defluenza delle acque, bloccandole del tutto ed in presenza di pioggia si forma un pericoloso pantano che, oltretutto, copre le numerose buche …

Read More »

Nino Oddo, sindaco di Erice? Ha i … requisiti?

sindaco

Per primo, e in tempi non sospetti (prendendomi anche le critiche dei puritani della sinistra salottiera), ho espresso l’opinione che ad Erice andava formata una grande coalizione, alternativa all’esperienza amministrativa di Sanges, che andasse oltre gli steccati rigidi del centro-sinistra, coinvolgendo le energie sane collocate genericamente in un centro moderato. Condivido, pertanto, l’appello degli amici della Vetta, anche se sarò …

Read More »

Autospurgo alle stelle

autospurgo

Il servizio privato di autospurgo a prezzi esorbitanti non è un fenomeno circoscritto a Salinagrande, per come riportato da alcuna stampa nei giorni scorsi, bensì riguardante tutto il territorio comunale, con particolare gravame per le Frazioni in genere, i cui fabbricati non fruiscono di rete fognaria ma di fosse imhoff destinate alla raccolta stagna di acque nere e liquami. I …

Read More »

Di Pasquale – Todaro: Lotta di Quartiere

Consiglio

Scintille tra i consiglieri comunali Vito Di Pasquale e Pietro Todaro – peraltro entrambi facenti parte del Gruppo di Forza Italia – nella seduta del consiglio comunale dello scorso 12 gennaio. I due, infatti, sembra che si contendano, a suon di interrogazioni e segnalazioni, il territorio, e gli elettori, del popolare quartiere di Rione Palme. De Pasquale – apparso irritato …

Read More »

Soldi sprecati: Chi non vuole il Mercatino?

soldi bruciati

Stranizza, per non dire stupisce, la melina messa in atto dopo che, Sindaco, Dirigenti e Segretario Generale compreso, sono stati chiamati in causa a chiarire i dubbi sorti sulla questione. Costoro hanno riaffermato la regolarità amministrativa di tutti gli atti e procedimenti. Qualche voce maligna sostiene che la vicinanza del mercatino con la nuova struttura alberghiera in fase di ultimazione, …

Read More »

Il Consiglio lo boccia e il Mercato resta inutilizzato

soldi bruciati

Un’opera pubblica è più importante di un’opera privata? La domanda può sembrare superflua, ma pare che i consiglieri comunali del centro-destra non se la siano posta quando – lo scorso 17 gennaio – hanno bocciato (votando l’astensione) “la destinazione al mercatino rionale, dell’area ubicata nella Via Ilio”. Un mercatino che avrebbe dato spazio e lavoro regolare ad otto famiglie, ad …

Read More »

Vito Dolce ricorre al Tribunale: voglio Giustizia!

Tribunale

Dopo aver visto il suo primo ricorso bocciato dal TAR, Vito Dolce, ex-presidente della SAU, scacciato dall’azienda dal sindaco Fazio per presunte “irregolarità” gestionali, si è rivolto alla CGA, la Commissione di Giustizia Amministrativa per chiedere l’annullamento del provvedimento. Nel ricorso Dolce ribadisce la propria tesi, già proposta al TAR, ovvero “i tre provvedimenti di revoca sono viziati da eccesso …

Read More »

Cittadini armati di paura

arma

All’indomani dell’approvazione definitiva della legge sulla legittima difesa, recante come principio innovativo l’inesistenza dell’eccesso di difesa per il quale in precedenza si poteva essere condannati, le maggiori testate giornalistiche nazionali proponevano, per via telematica, sondaggi volti a conoscere il parere dei lettori circa la giustezza o meno del provvedimento legislativo adottato. Ebbene, a stragrande maggioranza dei votanti, peraltro ammontanti complessivamente …

Read More »