Ottobre 2007

Midial: un lavoratore scrive

chiude

Cari colleghi, è un giorno molto triste per me. Infatti dopo sette anni oggi è l’ultimo giorno di lavoro in questa azienda. Quì dentro sono entrato all’età di 20 anni, un’età dove i miei pensieri erano molto diversi da quelli che può avere un uomo di 28 anni. In questa azienda sono cresciuto sotto il profilo umano e professionale, infatti …

Read More »

I dati poco chiari dell’ing. Emilio Baroncini

Autorità Portuale

Prima si era parlato di possibile Commissariamento connesso a problemi “contabili”. L’ing. Emilio Baroncini ha spiegato che iniziò la propria attività «nello scorcio 2003, con un bilancio che faceva un po’ ridere, di una decina di migliaia di euro, (non) si pensava che in queste condizioni (qualcuno) ci facesse dei controlli puntuali quasi farmacistici di come venisse redatto il Bilancio. Incideva …

Read More »

Autorità Portuale: La verità di Magaddino

Autorità Portuale

«C’è un alone che ci ha accompagnato. Diciamolo chiaro in italiano. Qualcuno dice che al momento in cui si è costituita l’Autorità Portuale probabilmente sono stati indicati, consegnati, dei dati che poi alla fine non erano veritieri, o reali, rispetto a dei criteri che allora c’erano. Non vorrei mai pensare che quel Governo(Berlusconi, NdR) abbia dato copertura ad un dato probabilmente …

Read More »

Calo traffici portuali: Tutta colpa della Coppa America

Porto di Trapani

Delle problematiche legate allo sviluppo del Porto e possibile parlarne coi politici o con i tecnici. Noi abbiamo preferito parlarne col cap. Carlo Figliomeni, vice-presidente di un’impresa portuale, la S.C.S., consigliere Assindustria settore trasporti, componente la Commissione consultiva portuale. «L’evento della Coppa America ha bloccato l’operatività delle banchine, per diversi mesi – ci dichiara subito –.  Penalizzandoci fortemente per il traffico portuale, …

Read More »

Ma la montagna partorisce il topolino

il Leader

Sembrano le parole del “predicatore” Beppe Grillo: «La cosidetta “base”, i simpatizzanti, gli eletti nei consessi civici locali, che sono i più genuini e consapevoli interpreti delle esigenze e delle istanze della collettività, sono stati declassati al rango di cavalieri serventi di novelli oligarchi, che in molti casi preferiscono isolarsi in segreterie di Partito e nei salotti del potere, piuttosto che …

Read More »