Cinema Ideal (interni)
Cinema Ideal (interni)

Cinema Ideal, è l’impresa Macetra l’aggiudicataria

Trapani, 23 settembre 2004 – Il Consiglio Comunale aveva bocciato l’emendamento Nola teso a mettere un tetto agli aumenti. Il Vice sindaco Salvatore Castiglione si era messo di traverso rispetto a questo ostacolo. Il Sindaco aveva, quindi, le mani libere per “regalare” alla Città di Trapani la strategia struttura dell’ex-Cinema Ideal: Trapani poteva avere, finalmente, un suo piccolo teatro e centro congressi.

Ed invece Girolamo Fazio, il sindaco di Trapani, davanti il giudice civile Lunella Caradonna non ha avuto il coraggio di andare oltre un’offerta appena più alta di quella autorizzata dal Consiglio comunale (114.400 euro, vedi QUI), e si ferma a 124.000 euro.

L’offerta viene superata, quindi, tanto da quella dell’architetto Vito Augugliaro (140.000 euro), quanto da quella del medico Vincenzo Mucaria (152.000 euro), che quella dell‘impresa edile “Macetra” (160.000 euro), la cui titolare, quindi, Maria Antonietta Marceca, si può aggiudicare l’asta. Pur presente un quinto concorrente all’asta, l’imprenditore Ippaso, questi non ha presentato offerte.

Resta un ancora di salvezza, per dare il teatro alla cittadinanza, spiega Giacomo Di Girolamo sul “Giornale di Sicilia” del 23 settembre 2004: “altri 10 giorni, termine entro il quale sarà possibile un rilancio nell’ordine del sesto della maggiore somma offerta”.

Il Sindaco ha proposto l’aumento del “Sesto”? Qual’è stata la posizione, in merito, dei Partiti? Per saperlo clicca QUI.

Dì la tua, inserisci un commento!

About Natale Salvo

Natale Salvo
Blogger. Nel lontano 2002 ha aperto il blog Altratrapani. Nel 2004 prova l'esperienza dell'editoria tradizionale, fondando il mensile "Domani Liberi" distribuito nelle edicole di Trapani ed Erice. Nel 2007 è candidato sindaco alle comunali, per Trapani, volendo proporre la concreta realizzazione delle proprie idee ai concittadini.

Check Also

Rostagno? Ingroia: Non è stato omicidio di mafia

Trapani, 26 settembre 2006 – «La morte di Rostagno non sarebbe stata ordinata dai boss. …