Alberto Marrone D'Alberti
Author: Elvira Benenati

Damiano: Sugli autobus tanto rumore per nulla

TRAPANI – “Relativamente alle prese di posizione e ai commenti riportati in questi ultimi giorni dai mass media conseguenti il comunicato stampa diffuso dal consigliere comunale di Trapani Andrea Vassallo – scrive il sindaco di trapani Vito Damiano in un comunicato stampa diffuso poco fa – , ferma restando la presa di distanza di questa Amministrazione comunale e dalla comunità trapanese, da me rappresentate, da ogni forma di discriminazione razziale, devo precisare che, a seguito di verifiche e approfondimenti, è emerso che le dichiarazioni del consigliere Vassallo sono state frutto dell’esame della situazione in cui vivono gli immigrati ospiti del C.A.R.A. della frazione di Salinagrande (distante dalla città di Trapani circa 8 Km.) e di una proposta di mettere a disposizione, per venire incontro alle loro esigenze di spostamento in città, un bus navetta gratuito”.

“La soluzione proposta, oltretutto, non avrebbe pregiudicato la possibilità che taluno dei suddetti ospiti avesse potuto usufruire del servizio pubblico di trasporto, con il normale pagamento del biglietto della corsa”.

“Va precisato che la soluzione di un bus navetta gratuito era stata già adottata alcuni anni fa, quando gli ospiti del Centro erano poche decine, ma poi dismessa quando la popolazione ebbe un considerevole aumento, facendo conseguenzialmente lievitare i costi del servizio”.

“L’Amministrazione comunale, qualche mese addietro – ricorda il sindaco di Trapani -, aveva già valutato la possibilità di ripristinare il servizio gratuito di trasporto, ma l’ha dovuta accantonare a seguito dei costi di gestione non sostenibili sulla base dell’attuale critica situazione economico-finanziaria”.

“Non è, tuttavia, da escludere che tale progetto possa essere riproposto, laddove il Ministero dell’Interno – nell’ambito del quale è riconducibile ogni iniziativa e problematica afferente la suddetta struttura – dovesse garantire l’assunzione dei relativi oneri, tenuto conto che l’Amministrazione comunale, ancora per qualche tempo, non sarà nella condizione di sostenere l’esborso per assicurare un adeguato servizio di trasporto gratuito”.

“Sottolineo, infine, – conclude Vito Damiano – come la comunità trapanese si sia, nel tempo, dimostrata sempre tollerante e ben disposta all’accoglienza nei confronti di ogni persona abbisognevole di aiuto e di conforto, secondo un tradizionale e connaturato senso di ospitalità, indiscutibile patrimonio umano da tanti riconosciuto alla gente siciliana in generale”.

Dì la tua, inserisci un commento!

About Vito Fiorino

Vito Fiorino

Check Also

editoriale

I Partiti si riordinano

Rinasce Forza Italia, è nato il Nuovo Centro Destra. La notizia sta nel fatto che …