Polizia
Polizia

Storie di Mafia

Beni per 25 milioni di euro sono stati sequestrati dalla polizia e dalla Guardia di finanza di Trapani all’imprenditore Michele Mazzara, 52 anni, considerato un favoreggiatore di Matteo Messina Denaro.
I pentiti lo descrivono come un fedelissimo dei boss Vincenzo Virga e Filippo Coppola e parlano del suo ruolo nella copertura della latitanza del padrino latitante Matteo Messina Denaro.
Mazzara, secondo quanto accertato, da semplice coltivatore, nel giro di pochi anni (soprattutto gli anni ’90) e’ diventato un importante imprenditore attivo nel settore della coltivazione e commercializzazione di prodotti agricoli, in regime monopolistico, e in maniera pressoché esclusivamente occulta ed in forma associata nel remunerativo e significativo, per gli interessi di Cosa nostra, settore edile e turistico alberghiero.
[Antimafia2000, 19 gennaio 2012]

Secondo i rapporti investigativi, Pino Giammarinaro è il politico che è passato attraverso le stagioni della mafia trapanese, quella borghese, dagli esattori Salvo a quella degli imprenditori e colletti bianchi agli ordini del boss latitante Matteo Messina Denaro. Imprenditore edile all’origine, tra quelli che hanno “cementificato” l’area di Scopello (speculazione condotta a più mani e fermata dall’istituzione della riserva naturale dello Zingaro in uno dei tratti di costa più suggestivi della Sicilia Occidentale), poi il salto di qualità, e il tuffo dentro il mondo della sanità, dal quale non è uscito nemmeno dopo la parentesi di deputato regionale e le vicende giudiziarie che lo hanno coinvolto.
Adesso è tornato davanti al Tribunale delle Misure di prevenzione di Trapani, il questore Esposito ha chiesto e ottenuto il sequestro preventivo di beni a Giammarinaro direttamente o indirettamente intestati per 31 milioni di euro e la sorveglianza speciale per cinque anni. Resta soggetto socialmente pericoloso.
[Malitalia, 22 luglio 2011]

I FILE SONO PROTETTI DA “PASSWORD” CHE VIENE INVIATA VIA MAIL PREVIA “REGISTRAZIONE” SUL SITO
Per Registrarti clicca su QUESTO LINK
[sdm_download id=”2006″ fancy=”1″] [sdm_download id=”2016″ fancy=”1″]

Nota:  Si pubblicano gli Atti per motivi di studio storico connessi a comprendere tanto come certa “imprenditoria” prosperasse nel trapanese e quanto certi “intrecci” politici potessero risultare determinanti nelle “coperture” e nell’arricchimento di tali “imprenditori”.

Dì la tua, inserisci un commento!

Lascia un commento