Traffico
Traffico

Educazione stradale ed educazione civica

Su un articolo apparso sul ”Giornale di Sicilia” di giovedì 10 gennaio viene affrontato, con una certa competenza, il problema della circolazione stradale che in questi ultimi tempi, a Trapani, è diventata veramente caotica.

Essa per la verità non è resa difficile soltanto dalla conformazione geografica della Città, dal numero eccessivo dei mezzi che parcheggiano nella parte storica, ma anche, ed è doveroso dirlo, dalla innata indisciplina degli utenti della strada.

Il parcheggiare nei modi più strani sta diventando una norma comune.

Nulla, o quasi, possono fare i Vigili che pur tra mille difficoltà ed ai numerosi incarichi, sono tenuti a far osservare il regolamento.

Esiste, è vero, un certo lassismo che sconfina in una specie di scoraggiamento a non poter superare determinate difficoltà. Esse sono accostate ad alcune interferenze tecnico-politico cui sembra i nostri Vigili siano in parte sollecitati.

Tutto ciò premesso e preso atto della buona volontà che esiste da parte di tutti a voler migliorare la circolazione, è necessario prendere alcuni provvedimenti che, anche se impopolari, dovranno continuare a far sì che a Trapani si possa circolare con una certa snellezza.

Via Orti, Via Conte Agostino Pepoli, Corso Vittorio Emanuele non possono restare intasati.

Qualche cosa è nell’aria. Speriamo che gli amministratori in stretta collaborazione col Comando Vigili Urbani possano prendere decisioni non più procrastinabili per servire tutta la collettività.

Vuoi essere informato sulla pubblicazione di un nuovo articolo della rubrica “Cantachiaro“? Entra nella “famiglia” del Blog, Registrati! Sarai iscritto alla nostra NewsLetter: è gratis e semplice, CLICCA QUI

Dì la tua, inserisci un commento!

About Michele Megale

Michele Megale
Michele Megale, è stato ed è un monarchico convinto. Lasciato il Partito Nazionale Monarchico, nel 1957 aderisce al Partito Liberale Italiano e, quindi, nel 1968 alla Democrazia Cristiana. Nelle istituzioni ha ricoperto le cariche di consigliere comunale, assessore e sindaco di Trapani, nonché di Presidente del Luglio Musicale (1975-84-85) e della SAU (1987-90), la municipalizzata dei trasporti urbani. Durante la sua sindacatura ha ricevuto, l'8 maggio 1993, papa Giovanni Paolo II a Trapani.

Check Also

Biblioteca Fardelliana

La Fardelliana, la Cultura, gli interventi

Un titolo che richiama l’attenzione del lettore: “interventi attesi da quarant’anni”. Poi l’elencazione di essi. …