animali

Fiera Partanna, un esposto: animali maltrattati

animali

I maiali venivano scesi dal mezzo che li trasportava afferrandoli per le orecchie e per le zampe posteriori”.

E’ la denuncia dei rappresentanti delle associazioni animaliste dell’Oipa e della Lav, che è stata trasmessa alla Procura della Repubblica, a seguito di una “ispezione” recentemente compiuta, da alcuni volontari, alla “fiera del bestiame” che si svolge nel paese della Valle del Belice la seconda domenica d’ogni mese.

L’iniziativa era stata programmata al fine di verificare l’applicazione delle “vigenti normative che prevedono condizioni minime di benessere” per gli animali.

Norme che, invece, sono risultate disattese.

Sono necessarie, infatti, “rampe o passerelle per caricare, o scaricare, gli animali dai mezzi, eventualmente anche con protezioni laterali e mai, invece, gli animali devono essere sollevati o tirati per la testa, le zampe, la coda”.

I volontari hanno segnalato alle Autorità altri segnali di maltrattamento: “diversi maiali presentavano escoriazioni alle spalle ed agli arti; diversi conigli erano detenuti in gabbie di dimensioni ridotte, avuto riguardo al numero di esemplari presenti nella stessa gabbia”.

Dì la tua, inserisci un commento!

About Redazione

Redazione

Check Also

Erice

Fabbrica di consenso e anche di altro

Il modo di fare “politica”, oggi, spesso, non è molto lontano, nei fatti, da quello …