Giornata FAI: All’ex convento San Domenico

Sabato 23 e domenica 24 marzo saranno due giornate dedicata alla visita di 700 beni di interesse storico culturale aperti eccezionalmente in tutta Italia.

Si tratta della Giornata FAI di Primavera: si potrà entrare in palazzi, chiese, castelli, parchi, 700 meravigliosi tesori in tutta Italia spesso chiusi al pubblico. Le visite, a quanto si legge sul sito del FAI, sono a contributo libero.

Per quel che riguarda Trapani, sarà visitabile l’Ex Convento di San Domenico, di recente restauro, sito nell’omonima piazza.

L’ex convento si trova nella parta più alta della città, luogo che fu donato da Re Giacomo d’Aragona nel 1289 ai frati mendicanti. Lì sorgeva la cappella di Santa Maria Vergine, che fu poi ampliata, ristrutturata ed intitolata a Santa Maria La Nova.

Contemporaneamente allo sviluppo della chiesa iniziarono la costruzione dell’attiguo convento e del campanile. Intorno ai due chiostri corrono le aule e le celle dei frati domenicani diventate nei decenni sede i scuole ed attività musicali e sociali.

Per quanto riguarda la torre Campanaria invece sarà visitabile esclusivamente dagli Iscritti FAI ma sarà data la possibilità a tutti di iscriversi in loco ed usufruire così di questa opportunità.

Ci saranno anche dei Ciceroni del tutto speciali, per l’occasione: gli alunni dell’istituto Comprensivo “Giovanni XXIII” di Paceco; Istituto di Istruzione Secondaria “Leonardo Sciascia” di Erice.

Visite guidate anche in inglese e francese a cura dei Ciceroni in lingua.

Eventi collaterali: Sabato 23 e Domenica 24, dalle ore 17.30: concerti e spettacoli

Orari: Sabato 23 e Domenica 24, ore 10.00 – 13.30 / 16.00 – 19.30

Dì la tua, inserisci un commento!

About Redazione

Redazione

Check Also

Erice

Fabbrica di consenso e anche di altro

Il modo di fare “politica”, oggi, spesso, non è molto lontano, nei fatti, da quello …