Zecchino d'Oro
Zecchino d'Oro

Ignazio Cernigliaro allo Zecchino d’Oro

Ignazio Cernigliaro, otto anni, trapanese puro sangue, rappresenterà la nostra Città alla manifestazione dello “Zecchino d’Oro” che si terrà prossimamente a Bologna.

Come e perché sia giunto ad essere ammesso alla manifestazione fa parte del caso. I genitori che si trovavano a Castellammare di Stabia presso parenti lo presentarono al III Festival Cantamare ed Ignazio, quasi per un gioco cantò “Un milione di anni fa”.

Fu il primo assoluto ed ammesso alla selezione finale presente il Mago Zurlì. Canta “I moschettieri”, classificandosi al secondo posto, entrando di diritto a far parte dei piccoli cantanti che si esibiranno nel prossimo dicembre innanzi ai teleschermi di tutta Italia.

Mentre auguriamo i migliori successi al simpaticissimo Ignazio, che vive tranquillamente le sue giornate senza alcun panico in attesa del debutto, desideriamo tenere su il morale dei genitori, gli amici Teresa e Francesco, gli unici ad essere quanto meno in apprensione per i risultati.

Soprattutto il padre, il quale preso com’è dal suo ruolo di “manager” del figlio dà l’impressione, da un po di tempo a questa parte, di trascurare i suoi elettori di Favignana e Marettimo di cui è rappresentante in quel Consiglio comunale.

Ed alla nostra rapida carrellata non può mancare la soddisfazione del nonno del “cantante”, il sig. Ignazio Cernigliaro meglio noto più simpaticamente come il titolare del biscottificio “da Romolo”, in via Nunzio Nasi.

… Bando agli scherzi! Non ci resta che attendere il prossimo dicembre per tifare il nostro piccolo trapanese.

Vuoi essere informato sulla pubblicazione di un nuovo articolo della rubrica “Cantachiaro“? Entra nella “famiglia” del Blog, Registrati! Sarai iscritto alla nostra NewsLetter: è gratis e semplice, CLICCA QUI

Dì la tua, inserisci un commento!

About Michele Megale

Michele Megale
Michele Megale, è stato ed è un monarchico convinto. Lasciato il Partito Nazionale Monarchico, nel 1957 aderisce al Partito Liberale Italiano e, quindi, nel 1968 alla Democrazia Cristiana. Nelle istituzioni ha ricoperto le cariche di consigliere comunale, assessore e sindaco di Trapani, nonché di Presidente del Luglio Musicale (1975-84-85) e della SAU (1987-90), la municipalizzata dei trasporti urbani. Durante la sua sindacatura ha ricevuto, l'8 maggio 1993, papa Giovanni Paolo II a Trapani.

Check Also

Biblioteca Fardelliana

La Fardelliana, la Cultura, gli interventi

Un titolo che richiama l’attenzione del lettore: “interventi attesi da quarant’anni”. Poi l’elencazione di essi. …