Spending Review? A CAstelvetrano si farà un porto

CASTELVETRANO ( TRAPANI ), 15 SET – A Mazara del Vallo c’è un porto che sta andando alla malora; il traffico mercantile è prossimo allo zero. Quello passeggeri è zero proprio. Però a Marinella di Selinunte (Castelvetrano), a distanza di 35 km tanto dal porto di Mazara quanto dal porto di Sciacca, stanno pensando di costruire, dal nulla, un nuovo porto: spesa inizialmente prevista, inclusa la necessaria diga foranea, 33 milioni di euro!

La notizia ce la riporta Elio Indelicato sul Giornale di Sicilia di quest’oggi.

Il giornalista ci spiega come sia stato già approvato il progetto preliminare e svolti gli studi batimetrici, questi ultimi a cura di tecnici dell’Università di Catania. Progettista dell’opera l’ing. Antonio Viviano.

L’opera prevederà, se e quando realizzata, «48 posti barca per pescherecci locali e altri 340 per la nautica da diporto».

Noi non crediamo più che sia tempo né per opere faraoniche, né, tantomeno, per “cattedrali nel deserto” e quindi ci associamo con chi, vedi Egidio Morici, curatore del blog castelvetranese “500 firme”, su Facebook, polemicamente scrive: «Il progetto è solo su carta. Manca il plastico. Il primo passo è stato fatto, mancano i soldi: 52 milioni di euro. Cosa vuoi che siano?».

Naturalmente Egidio Morici è un pessimista: sempre sul Giornale di Sicilia il sindaco Felice Errante, che invece è un autentico ottimista, ci fa sapere come «da lunedì gli uffici attiveranno tutte le procedure per le autorizzazioni di legge e l’Amministrazione si muoverà per la ricerca dei fondi».

Nessuno, però, parla del devastante impatto su costa e spiagge che avrebbe il progetto, in una zona che risulta essere tutela per le sue bellezze naturalistiche, poiché all’interno di una SIC.

Comunque sia, nel frattempo che al Comune trovino i 32 milioni di euro, però, si dovrà onorare la fattura del progettista

Dì la tua, inserisci un commento!

About Natale Salvo

Natale Salvo
Blogger. Nel lontano 2002 ha aperto il blog Altratrapani. Nel 2004 prova l'esperienza dell'editoria tradizionale, fondando il mensile "Domani Liberi" distribuito nelle edicole di Trapani ed Erice. Nel 2007 è candidato sindaco alle comunali, per Trapani, volendo proporre la concreta realizzazione delle proprie idee ai concittadini.

Check Also

editoriale

I Partiti si riordinano

Rinasce Forza Italia, è nato il Nuovo Centro Destra. La notizia sta nel fatto che …