Trapani: Nuove assunzioni al comune?

L’organico del Comune di Trapani è sottodimensionato: così risulta dalla delibera di Giunta attraverso la quale l’amministrazione ha effettuato la ricognizione annuale, per il 2012, delle condizioni di soprannumero e di eccedenza del personale e dei dirigenti ai fini della mobilità collettiva.

La ricognizione è un atto dovuto e la normativa vigente sanziona le pubbliche amministrazioni inadempienti, con il divieto di effettuare assunzioni di nuovo personale a qualunque titolo, compreso quello appartenente alle categorie protette.

Secondo i dati, che si riferiscono al 31 dicembre dello scorso anno, i posti vacanti sono 193 su un totale, previsto, di 731. Per quanto riguarda la figura apicale della pianta organica, i dirigenti, sono coperti solo sei posti, tutti con contratto a tempo indeterminato, sugli otto previsti dalla dotazione organica.

Per quanto riguarda i dipendenti, invece, nelle quattro categorie in cui è suddiviso il personale A, B, C e D, quella con maggiori carenze sono la C e la A con 78 unità in meno ciascuna, rispetto alla pianta organica, poi quelli della categoria D con 24 unità in meno e, infine, la B con tredici posti vacanti.

Le carenze maggiori riguardano la figura dell’operatore generico tecnico – ne sono in servizio 37 su un fabbisogno totale di 93, con una carenza di 56 lavoratori – e gli istruttori di polizia municipale con 46 posti in meno – ne sono, infatti, previsti 122, mentre quelli effettivamente in servizio sono 76.

L’amministrazione Damiano, comunque, ha già approvato il piano delle assunzioni per i prossimi tre anni: sono previsti quattordici nuovi ingressi all’anno fra i dipendenti, per un totale di 42 assunzioni entro il 2015.

Dì la tua, inserisci un commento!

About Redazione

Redazione

Check Also

Erice

Fabbrica di consenso e anche di altro

Il modo di fare “politica”, oggi, spesso, non è molto lontano, nei fatti, da quello …