Un trenino per far conoscere la città ai turisti

Trapani, 26 settembre 2005 – «Con un occhio ai turisti, è entrato in funzione in modo continuativo il trenino della SAU che fa il giro panoramico della Città». L’annuncio è di Luigi Todaro sul “Giornale di Sicilia” del 26 settembre 2005.

«Con il trenino – dice il presidente della SAU, Riccardo Saluto – i turisti hanno la possibilità di ammirare le bellezze artistico-culturali del Centro Storico e fruire di un servizio in più». Il costo del biglietto è di due euro.

Contemporaneamente Saluto, sulle colonne del quotidiano, annunciava che «sono stati intensificati i collegamenti con la zona antica della Città attraverso l’impiego di quattro mini-bus che partono dal capolinea con cadenza di 10 minuti».

Erano tempi di Vuitton Cup.

Passata l’euforia della manifestazione velica, del trenino, costato diverse decine di migliaia d’euro alla Collettività, si sono perse le tracce. Esce dal garage dove è conservato solo sporadicamente, con l’arrivo delle navi crociera, e solo per essere affittato all’agente marittimo che cura gli approdi delle navi.

La ATM (ex-SAU), di suo, non è in grado di offrire il servizio.

Dì la tua, inserisci un commento!

About Redazione

Redazione

Check Also

Erice

Fabbrica di consenso e anche di altro

Il modo di fare “politica”, oggi, spesso, non è molto lontano, nei fatti, da quello …