multe
multe

Sicurezza della Strada: Bastone o carota?

La lettura delle statistiche 2005 dei verbali emessi dal Comando dei Vigili Urbani di Trapani ha riservato parecchie sorprese.

Se il dato complessivo di 18.935 multe può apparire significativo di una particolare severità, l’esame degli articoli violati porterebbe a rilevare, invece, una generosa bonarietà dei Vigili Urbani.

Sorprendono, e non poco, le sole 20 multe comminate per violazione all’art. 20 del Codice della Strada (trasporto passeggeri sui ciclomotori) e le 48 multe per violazione all’art. 171 (guida senza casco).

Se per centauri vige una specie di tacito “occhio di favore”, molta più “cura” è stata invece riversata sugli automobilisti: 486 sono stati fermati per non aver allacciato le cinture di sicurezza, 151 per guidare mentre impegnati in conversazione al cellulare.

L’attività di “prevenzione” (posti di blocco) è risultata particolarmente redditizia per le casse del Comune in quanto sono stati “pescati” innumerevoli automobilisti “distratti” (568 guidavano senza doenti a bordo, 98 non esponevano il contrassegno assicurativo, 57 circolavano con la patente scaduta, 160 senza aver effettuato la revisione al veicolo, 85, infine, circolavano con l’assicurazione scaduta).

L’autovelox, impegnato specialmente nelle frazioni, ha “fotografato” 2.121 eccessi di velocità (dati provvisori).

Il problema della carenza di posteggi ha permesso di assegnare un gran numero di multe. 3.454 le infrazioni per violazione della sosta a tempo limitato, e 3.422 per sosta vietata (scivoli per disabili, strisce pedonali ecc).

Notevole è stato, infine, il contributo degli “ausiliari del traffico”: 7.498 infrazioni sono state rilevate per carenza di pagamento del ticket dovuto per la sosta tra le “strisce blu”.