La replica: Mi pago i viaggi di tasca mia

PACECO – «Nel passato, diciamolo con tutta onestà, sono stati fatti degli abusi per quanto concerne le convocazioni delle Commissioni che hanno un costo per il Comune», ammette il consigliere Francesco Genovese (PD). 

Ma a Gino Martorana, il sindaco di Paceco, non va giù di essere accomunato fra coloro che “costano” alla Comunità: «In cinque anni vado e vengo a Palermo e non mi faccio pagare nulla di benzina, ci vado con la mia macchina. Sono stato in America coi soldi miei, sono stato due volte a Malta coi soldi miei, sono stato in Giordania coi soldi miei., dove mi sono pagato viaggio ed albergo».