30 anni d’amore verso il prossimo

TRAPANI  –  «Il Volontario AVULSS è accanto a chi soffre, intende aiutarlo a superare i momenti di difficoltà e si offre come punto di riferimento», ci spiega Antonino Stabile, 67 anni, presidente della sezione trapanese dell’AVULSS, che conta quasi 70 soci-volontari.

L’AVULSS e’ una Associazione di volontariato cattolico.

Si rivolge, soprattutto, ai malati ricoverati in ospedale, agli anziani ricoverati nelle case di riposo, ai carcerati.

La Sezione di Trapani ha appena compiuto trenta anni di attività e li ha festeggiati lo scorso 5 ottobre.

Il presidente Stabile ci ha raccontato di come i volontari aiutano, sia fisicamente ma anche psicologicamente, chi sta male, e soprattutto, vive in solitudine.

Ci ha esposto di come i volontari sono vicini agli anziani del Vulpitta o dell’Ospizio Marino, organizzando mensilmente conviviali per festeggiare i compleanni dei loro “ospiti” lì “depositati” da familiari troppo “impegnati”; di come supportano le detenute del carcere di Trapani offrendo loro, tramite lavori femminili di cucito, la possibilità di trascorrere in maniera attiva le lunghe giornate dietro le sbarre.

i certo una forma concreta, la loro, di “vivere” la fede.