Paceco

Critiche a Nino Plaja? Solo da anonimi e bugiardi

PACECO – Con grande rammarico, debbo registrare che c’è qualcuno che non perde occasione per scrivere articoli sul giornale, col solo obiettivo, di gettare discredito sugli assessori dello SDI di Paceco, Nicola Piacentino e Gaetano Rosselli. La cosa potrebbe sembrare irrilevante, nel gioco delle parti in politica, qualora qualcuno si sotto firmasse”. Così risponde Ignazio Giacalone, segretario della “Rosa nel Pugno” di Paceco, alle notizie apparse su un settimanale concorrente.

In questi articoli anonimi, i nostri assessori vengono accusati del loro fallimento nella gestione del proprio assessorato, e viene data notizia che il Partito è pronto a scaricarli” – prosegue Giacalone, che però ribatte “Niente di più falso! Come falsa è la persona che si trincera dietro l’anonimato. I socialisti di Paceco sono ormai un Partito, hanno celebrato il loro II congresso, ne hanno tracciato la linea politica e le stanze dove si decide la politica socialista è quella dove si riunisce il suo direttivo”.

“Un direttivo – conclude, il doento il segretario cittadino dello SDI – che ha espresso il pieno sostegno alla coalizione ed al sindaco Plaja, nel pieno rispetto degli accordi provinciali e locali, senza, per questo, voler rinunciare alla sua libertà di critica”.