La politica “Panem et Circenses” di Fazio

TRAPANI – Entro il prossimo 5 dicembre la Città sarà addobbata a festa per l’avvicinarsi del Natale … almeno una parte, quella con rilevante “interesse commerciale”.

La Giunta Fazio “investe” 240.000 euro per luminarie, giochi pirotecnici, zampagnori e … “sfinge”, sperando che i cittadini, così, dimentichino i recenti arresti di funzionari del Comune, o le accuse dell’Antimafia rivolte al Sindaco.

La Giunta municipale di Trapani, in occasione delle festività natalizie e di fine d’anno, secondo la consueta tradizione legata a tali ricorrenze, intende organizzare una serie di inziative volte all’acquisizione di servizi culturali e ricreativi, nonchè all’arredo e all’addobbo di vie e piazze, considerato “che tali iniziative favoriscono la promozione di una politica di socializzazione rivolta alla popolazione”.

Pertanto, con delibera n. 305 del 28 ottobre, ha approvato il programma predisposto dall’assessore alla Pubblica Istruzione, Sport e Spettacoli del Comune Giuseppe Ruggirello (Nuova Sicilia).

Ma ecco il dettaglio del programma.

Programma Manifestazioni Panem Et Circensis
Programma Manifestazioni Panem Et Circensis

Come al solito avremo, quindi, cittadini di Serie A e cittadini di serie B, ovvero cittadini le cui strade di residenza saranno addobbate a festa, ed altri, quelli delle periferie e delle strade in cui “l’interesse commerciale è ridotto”, che non avranno nulla!

Quindi è questo il parametro che usa l’Amministrazione per offrire questo servizio di addobbi: la rilevanza de “l’interesse commerciale” della strada! Come se gli altri commercianti, quelli della periferia, o ogni cittadino che paga le tasse, non avesse gli stessi diritti!

Ci ricorda, nella sua delibera, comunque, l’Amministrazione FazioPer ovvie ragioni di economicità non tutte le vie della Città potranno essere addobbate … Per le frazioni, i quartieri periferici e per le strade il flusso di traffico è intenso (via Marsala, via Palermo, Via Orti, via Archi, via Amm. Staiti, viale Regina Elena) si può fare ricorso ad impianti da sistemare salutuariamente sui pali dell’illuminazione pubblica“.

Ancora una volta – tra le altri – vengono dimenticati gli abitanti ed i commercianti di Corso P.S. Mattarella, Via Madonna di Fatima, Piazza Nicolodi, viale Regione Siciliana.

Rileviamo i notevoli costi di zampagnori e Babbi Natale (60.000 euro!!!) e la presenza del “solito” cantastorie, spacciato sempre per “novità” per bambini, ma – speriamo di sbagliare persona – ampiamente conosciuto come Dirigente provinciale di Forza Italia (“Azzurri nel mondo”) …

Notiamo, ancora, una rilevante (e costosa) “politica di socializzazione”, come dice la Giunta, nella distribuzione di sfinge poco prima dello spettacolo pirotecnico di San Silvestro (come dicevano gli antichi Romani: “panem et circenses”).

Alla cultura (“spettacoli di prosa”) sempre le briciole … 10.000 euro … appena il 4% dell’ “investimento”. Ad intenditor poche parole …

Dì la tua, inserisci un commento!

About Natale Salvo

Natale Salvo
Blogger. Nel lontano 2002 ha aperto il blog Altratrapani. Nel 2004 prova l'esperienza dell'editoria tradizionale, fondando il mensile "Domani Liberi" distribuito nelle edicole di Trapani ed Erice. Nel 2007 è candidato sindaco alle comunali, per Trapani, volendo proporre la concreta realizzazione delle proprie idee ai concittadini.

Check Also

editoriale

I Partiti si riordinano

Rinasce Forza Italia, è nato il Nuovo Centro Destra. La notizia sta nel fatto che …