autospurgo
autospurgo

Autospurgo alle stelle

Il servizio privato di autospurgo a prezzi esorbitanti non è un fenomeno circoscritto a Salinagrande, per come riportato da alcuna stampa nei giorni scorsi, bensì riguardante tutto il territorio comunale, con particolare gravame per le Frazioni in genere, i cui fabbricati non fruiscono di rete fognaria ma di fosse imhoff destinate alla raccolta stagna di acque nere e liquami.

I costi per tali prestazioni, unitamente alle imposte di discarica, pare abbiano assunto consistenze monetarie non alla portata di tutte le tasche, tenuto conto che le ditte specializzate reclamano da 150 a 300 euro per l’espletamento del servizio, secondo la grandezza del mezzo di rimozione utilizzato.

Alla luce delle dimensioni che la faccenda assume a proposito della risoluzione dell’esigenza collettiva, si ritiene riduttiva la disponibilità del Comune di Trapani nel mettere a disposizione, a costi convenzionali, l’unico automezzo a disposizione nel parco macchine, in ragione peraltro ai tempi e incombenze dell’Ente territoriale.

Potrebbe invece essere opportuno promuovere una gara d’appalto, mediante libera licitazione, per assicurare al cittadino una maggiore disponibilità di veicoli all’uopo adoperabili, a costi sicuramente notevolmente ribassati.

Anche il Comune di Erice versa in situazione analoga e questa Redazione ha raccolto le proteste di alcuni abitanti di Pizzolungo, i quali progettano una raccolta di firme allo scopo di meglio sensibilizzare l’ Amministrazione Comunale.